Guida per Teamfight Tactics di League of Legends (TFT)

Teamfight Tactics è una modalità di gioco all’interno dell’universo di League of Legends. Sebbene questa modalità di gioco sia snobbata dalla maggior parte degli utenti, che preferiscono la classica Landa degli Evocatori, noi la reputiamo una valida alternativa alla classica schermaglia 5vs5.

Se sei un neofita continua a leggere questa guida per tutta la sua interezza, se invece sai già come si gioca puoi andare direttamente alla sezione COME ARRIVARE GOLD/PLAT.

La prima cosa che vi consigliamo di fare è quella di scaricare blitz.gg (scaricabile qui), è un’applicazione che vi fornisce consigli utili sia sulle composizioni da creare sia sugli oggetti da dare ai vari campioni.

Ma partiamo dalle basi, il terreno di gioco è composto da 21 esagoni ognuno dei quali può essere occupato da un solo campione per volta.

Campioni

I campioni sono i protagonisti di questa modalità, attraverso essi potrete infatti vincere le partite e creare le composizioni più forti.

Esistono 3 modi per ottenere i campioni:

  • Carosello
  • Uccidendo i mostri
  • Acquistandoli dallo shop

I campioni hanno un costo variabile in base alla loro rarità, partiamo da un minimo di 1 per quelli bianchi, 2 per quelli verdi, 3 per quelli blu, 4 per quelli viola e 5 per quelli oro.

Ogni colore ha una percentuale variabile di comparsa nel mercato.
Salendo di livello è possibile ottenere campioni di rarità superiore , ogni che si sale di livello le percentuali di comparsa delle carte con rarità inferiore diminuisce, aumentando però quelle con rarità maggiore.

Come disporre i campioni e gestire gli attacchi

In prima linea, o frontline così chiamata in gioco (ndr.), vi consigliamo di mettere sempre i campioni che hanno molta difesa, punti vita o una suprema globale che vi potrebbe permettere di capovolgere l’esito di una battaglia, nelle retrovie invece mettete i campioni più fragili.

Quindi nella prima o nella seconda mettete i tank e in quella posteriore gli adc.

Una cattiva abitudine è quella di mettere tutti i campioni attaccati e concentrati in un’unica area, talvolta questa però non la migliore scelta, ad esempio se avete contro un Blitzcrank e mettete un tiratore all’angolo potrebbe essere facilmente attirato in mezzo a tutti i campioni nemici.

Se avete contro un Gangplank vi conviene spostare all’angolo e distanziare tutti i campioni così da evitare la sua suprema globale che colpisce ad area.

Il consiglio che ci sentiamo di darmi è di fare diverse partite e capire come si muovono i singoli campioni (sia in attacco che in difesa).

Abilità Suprema

Quasi tutti i campioni hanno un’abilità, chiamata appunto suprema, che verrà lanciata quando la barra del mana sarà completamente piena, è utile usare talvolta oggetti che vi permettono di riempire più velocemente la barra del mana (ma ne parleremo più avanti).

Classe

Ogni campione ha invece almeno una classe caratteristica, un’abilità che si attiverà quando verranno schierati altri campioni con quella stessa classe. Una volta attiva la classe garantisce un bonus a campioni, il bonus può essere esteso a tutti i campioni schierati o solamente a i campioni che hanno attivato il tratto.

Oggetti

Itens e combinações do TFT: veja lista completa com atributos e ...

Gli oggetti sono una componente fondamentale ai fini della vittoria. L’unico modo per ottenere gli oggetti è nelle fasi di carosello e contro i mostri.

Ogni oggetto conferisce un bonus al vostro campione, combinando insieme due oggetti avrete un nuovo oggetto con i bonus dei primi due più un terzo bonus speciale.

Grazie all’applicazione che vi abbiamo consigliato di scaricare (blitz.gg) vi verranno suggerite le migliori combinazioni di oggetti e soprattutto a quali campioni è giusto dare un oggetto piuttosto che un altro.

Oro ed Esperienza

Un aspetto fondamentale al fine di qualsiasi partita è l’aspetto monetario e quello dell’esperienza.

Con le monete avete la possibilità di acquistare campioni, esperienze o cambiare i 5 campioni proposti all’inizio di ogni turno.
L’esperienza serve per salire di livello, ogni livello vi permette di schierare un nuovo campione.
È fondamentale salire di livello per avere più campioni possibili e attivare più potenziamenti possibili.

Le monete le otterrete uccidendo i mostri e alla fine di ogni turno.

L’esperienza invece la potete ottenere in due modi: comprandola, pagando 4 monete, o anche questa la otterrete alla fine di ogni turno. Comprandola avrete diritto a quattro punti esperienza, mentre alla fine di ogni turno vi saranno riconosciuti due punti esperienza.

Come arrivare Gold/Plat su TFT

Un aspetto fondamentale del gioco sono gli oggetti che andiamo a dare ai nostri campioni, quindi vi consigliamo accaparrarvi i migliori oggetti a seconda della composizione che vorrete schierare.
I primi due caroselli sono infatti quelli più importanti ed è proprio in questi che vi consigliamo di applicare la tecnica descritta poc’anzi.

Un altro aspetto fondamentale e sottovalutato da molti è quello di fare la cosiddetta “economy”.

L’obbiettivo è quello di raggiungere sempre un numero di monete pari a 10/20/30/40/50.
Avere questo numero di monete vi permetterà di ottenere un consistente bonus (chiamato interessi) alla fine di ogni turno di gioco.
Soldi che potrete reinvestire in esperienza per salire di livello o in acquisti di nuovi campioni.

Una volta raggiunte le 50 monete è OBBLIGATORIO (se volete vincere) non scendere mai sotto questa soglia. Alla fine di ogni turno otterrete più soldi e quello che dovete fare è salire di livello tenendo sempre d’occhio quante monete avete, ricordate, mai andare sotto le 50.

Salire di livello vi permetterà di ottenere campioni con rarità maggiore e di attivare nuovi tratti.

Con la penultima patch (la 10.8) sono stati aumentati i danni inflitti dai campioni alla propria leggenda, quindi adesso anche l’early game è un momento chiave da tenere in considerazione, cercate quindi di utilizzare una composizione che sia forte nelle prime fasi di partita e che vi permette di fare subito economy. Una volta ottenuti gli oggetti che vi servono e i campioni necessari, potete schierare in campo la vostra composizione finale.

Quindi ricapitolando quello che dovete fare per arrivare sempre in top 4 è:

  • Fare economy fin dai primi turni.
  • Salire il più velocemente possibile di livello.
  • Accaparrarsi gli oggetti migliori durante i caroselli (almeno i primi).
  • NON aggiornare il mercato compulsivamente così rendere inutili tutti i sacrifici fatti finora.

Potrebbe anche interessarti: Valorant aggiornamento di Aprile, introdotto il competitive!!

Questo articolo ti è stato d’aiuto? Se cosi fosse continua a seguirci sui nostri canali FacebookInstagramTwitter Telegram per restare aggiornato su tutte le novità del mondo tech.
Dai un’occhiata anche al nostro Gruppo Facebook dove puoi trovare tante altre persone che discutono, si scambiano consigli per risolvere problemi che anche tu potresti avere.

715FansLike
1,240FollowersSegui
33FollowersSegui
Valerio Gambinohttps://ko-fi.com/K3K0JBZ8
Sono nato a Palermo nel 1996. Studio presso l'Università di Palermo "Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni" e lavoro come PHP Developer. Il web è lo strumento con cui comunico le mie passioni: il mondo Tech, il calcio e la Formula1. Mi interessano molto anche i Social Media, come comunicare con essi e come farsi notare in questo mare di pixel, ADS e frammenti di codice.

SCOPRI ANCHE