Al Bano contro i dinosauri diventa un videogioco

Nei giorni passati Al Bano ha rilasciato una curiosa intervista al programma Domenica In. Secondo il celebre cantante pugliese infatti, e citiamo testuali parole, “L’uomo ha distrutto i dinosauri, distruggerà virus“.

Siamo quasi certi che le parole di Al Bano siano state detto completamente in buona fede e che volevano essere di conforto per le persone in ascolto durante questi tempi difficili che stiamo vivendo. Ma se sul grande schermo gli scivoloni vengono presto dimenticati questo non avviene però sui social.

Da Facebook passando per Twitter il fenomeno Al Bano contro i dinosauri è diventato, nel giro di poche ore un trend topic. Protagonista di molti meme fino a diventare attore principale di Jurassic Park, Al Bano ed i dinosauri e un classico che il web non scorderà facilmente.
Di seguito vi lasciamo una serie di meme su Al Bano che postati da alcuni utenti di Twitter:

Pensate che il fenomeno Al Bano vs Dinosauri si sia fermato solo con i meme? Ecco vi sbagliate perché qualche giorno fa è stato rilasciato un giochino che vede proprio il famoso cantante pugliese intento a combattere i dinosauri a suon di note vocali.

Questo fenomeno è noto come Real Time Marketing e consiste nel cavalcare il trend del momento cercando di sfruttare al massimo il passaparola. È un po’ quello che è successo qualche settimana fa con il giochino che vedeva protagonista il presidente della regione Campania De Luca, intento a raccogliere mascherine e schivare mostri per accumulare più punti.

Qualora voleste impersonare Al Bano e uccidere anche voi qualche dinosauro vi lasciamo il link qui. Di seguito vi lasciamo qualche fotogramma di come si presenta il giochino.

715FansLike
1,147FollowersSegui
33FollowersSegui
Gabriele Gambinohttps://nerdhub.it/
Sto conseguendo la laurea magistrale in Ingegneria Informatica, cinefilo e videogiocatore incallito, nel web ho trovato la mia passione e grazie ad esso comunico con gli altri. Non prendetemi troppo sul serio, sono il clown della redazione.

SCOPRI ANCHE