Netflix contenuti in scadenza a Gennaio!

Come ogni mese, Netflix oltre ad aggiungere nuovi film, documentari, cartoni e serie TV rimuove alcuni contenuti dalla piattaforma. Il motivo è semplice: Netflix acquisisce i diritti delle serie e questi hanno validità di mesi o anni. I contenuti originali Netflix non sono soggetti a questa politica, essi rimangono sempre sulla piattaforma. Di seguito ecco la lista dei contenuti in scadenza al catalogo di Netflix di Gennaio:

Netflix Titoli in scadenza Gennaio 2022: Serie TV

  • 29 Gennaio 2022: Black Sails – Quarta stagione
  • 30 Gennaio2022: Retribution – Miniserie
  • 31 Gennaio 2022: Spartacus

Netflix Titoli in scadenza Gennaio 2022: Film

  • 5 Gennaio 2022: La Fabbrica di Cioccolato
  • 5 Gennaio 2022: Heart of the Sea – Le origini di Moby Dick
  • 6 Gennaio 2022: Non è un paese per giovani
  • 6 Gennaio 2022: Tre all’improvviso
  • 7 Gennaio 2022: 18 regali
  • 8 Gennaio 2022: Scary Movie 2
  • 28 Gennaio 2022: I Mercenari – The Expendables
  • 28 Gennaio 2022: Nessuno mi può giudicare
  • 31 Gennaio 2022: Ace Ventura – Missione Africa
  • 31 Gennaio 2022: Annabelle
  • 31 Gennaio 2022: C’era una volta a… Hollywood
  • 31 Gennaio 2022: La sposa Cadavere
  • 31 Gennaio 2022: Richie Rich – Il più ricco del mondo
  • 31 Gennaio 2022: Sex and the city 2
  • 31 Gennaio 2022: Sherlock Holmes: Gioco di ombre
  • 31 Gennaio 2022: Una parola può cambiare tutto (Yes Man)

Netflix aggiorna costantemente la lista dei titoli in scadenza e questo non implica che in un futuro i titoli non possano ritornare sulla piattaforma. Dunque cercate di recuperare il tutto prima della data di scadenza.


Potrebbe anche interessarti: Netflix, come fare screenshot da qualsiasi dispositivo.

715FansLike
1,137FollowersSegui
33FollowersSegui
Gabriele Gambino
Gabriele Gambinohttps://nerdhub.it/
Sto conseguendo la laurea magistrale in Ingegneria Informatica, cinefilo e videogiocatore incallito, nel web ho trovato la mia passione e grazie ad esso comunico con gli altri. Non prendetemi troppo sul serio, sono il clown della redazione.

SCOPRI ANCHE