Western Union celebra i lavoratori dei servizi essenziali in Italia

Nella giornata del 13 Maggio Western Union, leader nella movimentazione transfrontaliera e transvalutaria di denaro, ha reso noto che ridurrà del 50% le omissioni per i lavoratori dei servizi essenziali. Coloro che invieranno denaro attraverso i canali digitali dell’azienda potranno usufruire, per due settimane, di questa offerta.

L’azienda con questa iniziativa vuol fare vedere che è grata a tutti quei lavoratori che, durante questo periodo difficile, hanno continuato a svolgere il proprio lavoro in maniera irreprensibile. Secondo la business intelligence di Western Union, oltre il 65% dei cittadini che lavorano e vivono in tutto il mondo opera nell’ambito del primo soccorso o dei settori dei servizi essenziali.

Quando il mondo si è fermato, gli operatori in prima linea e i lavoratori dei servizi essenziali hanno continuato ad andare avanti”.Così ha detto Hikmet Ersek, presidente e CEO di Western Union. “Hanno continuato a lavorare, giorno dopo giorno, per consentire alle nostre comunità e alle nostre economie di andare avanti”.

Per usufruire della promozione non dovrete fare altro che usare il codice THANKS2020. La promozione verrà applicata per qualsiasi transazione effettuata nei paesi abilitati ai servizi digitali di Western Union. La riduzione delle commissioni verrà applicata a tutte le transazione effettuate a partire da oggi 20 Maggio 2020.

La promozione è riservata agli operatori di primo soccorso del settore sanitario, polizia e vigli del fuoco. Wester Union pensa anche ai lavoratori dei servizi essenziale.

Tra questi rientrano i lavoratori dei settori:

  • Alimentare.
  • Trasporti.
  • Servizi pubblici.
  • Industria Manifatturiera ed Edilizia.

Western Union e la Western Union Foundation, insieme ai propri partner, hanno devoluto più di un milione di dollari per la lotta al COVID-19. La fondazione sta dando priorità alle iniziative che includono il rafforzamento dei sistemi sanitari di tutto il mondo. Inoltre, la Fondazione continuerà a sostenere le organizzazioni no-profit locali e globali che garantiscono, accesso ai servizi essenziali, tra cui aiuti alimentari, formazione medica, istruzione, forniture e attrezzature per gli operatori sanitari in prima linea.

Potrebbe anche interessarti: Buono mobilità, come vedere se si è idonei ed ottenerlo.

715FansLike
1,240FollowersSegui
33FollowersSegui
Gabriele Gambinohttps://nerdhub.it/
Sto conseguendo la laurea magistrale in Ingegneria Informatica, cinefilo e videogiocatore incallito, nel web ho trovato la mia passione e grazie ad esso comunico con gli altri. Non prendetemi troppo sul serio, sono il clown della redazione.

SCOPRI ANCHE