Mobile GamesVideoGiochi

Mario Kart Tour, disponibile su iOS e Android

Mario Kart, uno dei giochi più popolari della Nintendo, è adesso disponibile  anche sui dispositivi mobili. E’ possibile scaricare il gioco da PlayStore (Android) e da AppStore (Apple) gratuitamente, ma comprende sistemi di pagamento come il Gold Pass, una sorta di abbonamento mensile al prezzo di 4,99 euro, che garantisce ad esempio modalità e ricompense extra. Negli Stati Uniti il nuovo gioco mobile di Nintendo si è inoltre posizionato al 19° posto nella classifica delle app che hanno avuto più incassi

Caratteristiche:

Mario e i suoi amici gireranno il mondo gareggiando su circuiti ispirati a città vere e sulle classiche piste di Mario Kart. Ogni due settimane le varie piste cambieranno a rotazione. La modalità di gioco è molto semplice: si usa un dito sia per sterzare che per lanciare gli oggetti. Completando le sfide i giocatori conquisteranno dei distintivi che saranno visibili di fianco al nome utente. Inoltre vi sono in palio le megastelle che consentono di aumentare il roaster di piloti, veicolo e deltaplani.

La novità che lo distingue “dagli altri Mario Kart” sono due: la nuova modalità ‘frenesia’ che offre al personaggio una scorta illimitata di un oggetto.
Mario Kart Tour offre anche diverse sfide bonus, quali “VS Mega Bowser o “Sistema i Goomba!: per superarle non basta tagliare il traguardo per primi; bisogna pensare e attuare strategie vincenti per sorprendere gli avversari.

Consigli:

Disabilita gli oggetti automatici:

Se si sta già trasportando un oggetto e si raccoglie una scatola si perde immediatamente l’oggetto che avevamo. Se si vuol mantenere l’oggetto anche se si raccoglie una scatola basta disabilitare questa funzione nel menu interno seguendo il percorso Menu > Impostazioni > Oggetti automatici.

Sfrutta la scia avversaria:

Se si vuole superare l’avversario basta usare “l’effetto scia“. Per sfruttarla basta mettersi dietro l’avversario e dopo pochi secondi avremo una piccola accelerazione che ti permetterà di superare chi ti sta davanti.

Questo articolo ti è stato d’aiuto? Se cosi fosse continua a seguirci sui nostri canali Facebook, InstagramTwitter Telegram per restare aggiornato su tutte le novità del mondo tech.
Dai un’occhiata anche al nostro Gruppo Facebook dove puoi trovare tante altre persone che discutono, si scambiano consigli per risolvere problemi che anche tu potresti avere.

 

 

 

 

 

 

Tags

Francesco Bondì

Studente di ingegneria informatica. Da sempre appassionato del mondo tech, ed in continua ricerca di aggiornamenti ed innovazioni del campo. Coltivo anche altri interessi come lo sport ed i videogames

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Rilevato Adblock

Senza pubblicità questo sito non esisterebbe, siamo costretti a bloccare gli utenti che utilizzano blocker di Ad. Non sono presenti pubblicità invasive e mai ce ne saranno, la vostra soddisfazione è la nostra priorità :)