VideoGames

Sony offre la possibilità di vincere una Ducati acquistando Days Gone

L’uscita del videogioco Days Gone si avvicina e per l’occasione, Sony, in collaborazione con Ducati, lancia un concorso per aggiudicarsi una vera Scrambler!

Per partecipare sarà necessario acquistare il gioco in edizione italiana, registrarsi sul sito ufficiale www.DucatiScramblerDaysGone.it, accedere alla sezione “Home” e seguire le istruzioni lì riportate.  Il concorso avrà la durata di un mese, dal 26 aprile al 26 maggio 2019.  Saranno valide le copie del gioco acquistate in pre-ordine, quelle fisiche e quelle in formato digitale.  Ricordiamo che il gioco è un esclusiva PS4.

Il primo estratto riceverà, oltre alla speciale Scrambler, l’invito per due persone alla Milan Games Week che si svolgerà dal 27 al 29 settembre 2019, durante la quale sarà proclamato vincitore del concorso.
Inoltre saranno estratti altri dieci concorrenti, ai quali spetterà un abbonamento a tre mesi di PlayStation Plus.

La moto è una Ducati Scrambler Desert Sled, ovvero una versione enduro stradale della Scrambler con lo stesso motore bicilindrico 800cc da 75cv ma con gomme semitassellate e un impostazione di guida rivolta allo sterrato.  Essendo una versione speciale avrà ovviamente componenti uniche e personalizzate a tema Days Gone, la moto è realizzata dal customizzatore Officine Mermaid di Milano.
Ecco alcune immagini per rendere l’idea:


Raffaele ZeppieriDirettore Marketing di Sony Interactive Entertainment Italia ha dichiarato: Siamo fieri di offrire quest’esclusiva opportunità agli appassionati del mondo PlayStation, resa possibile dalla collaborazione con Scrambler® Ducati. I nostri più sentiti ringraziamenti vanno a questo brand iconico, simbolo di libertà ed eleganza, che ha fatto la storia del motociclismo in Italia.”.

 

Questo articolo ti è stato d’aiuto? Se cosi fosse continua a seguirci sui nostri canali FacebookInstagram, Twitter Telegram per restare aggiornato su tutte le novità del mondo tech.

Tags
Mostra Altro

Marco Milioti

Palermo 1996. Studio Economia aziendale, ogni tanto. Appassionato di motori e tecnologia.

Articoli correlati

Back to top button
Close