VideoGames

Rainbow Six Siege, finalmente arrivato il fuoco amico inverso

Da oggi è in arrivo un aggiornamento che metterà una prima pezza sul fuoco amico in R6S, disponibile per tutte le piattaforme.  Per adesso è stata rilasciata una prima versione che permetterà agli sviluppatori di capire come procedere dopo aver ricevuto feedback su server pubblici.  Hanno già annunciato che gli aggiornamenti proseguiranno nella stagione 2 dell’anno in corso.

Come funziona

Il fuoco amico inverso viene attivato in base al danno totale inflitto ai compagni di squadra.  Non è stato quantificato il danno da infliggere, ma si evince che non sarà necessario arrivare all’uccisione.
Il FAI viene attivato da danni arrecati tramite:

  • Armi principali/secondarie;
  • Colpi diretti da gadget unici lanciati;
  • Fiamma esotermica-S (Maverick);
  • SK 4-12 (Buck);
  • Mitragliatrice fissa (Tachanka, indipendentemente da chi sta usando la torretta);
  • M120 CREM (Ash) quando il colpo da irruzione colpisce direttamente qualcuno;
  • KS79 Lifeline (Zofia);
  • Lancia pugni d’aria (Nomad);
  • Lanciaparassiti (Mozzie).

Il FAI, al momento, non viene attivato da danni arrecati tramite:

  • Gadget generici (granata a frammentazione, C4, carica di irruzione) che provocano un’esplosione*;
  • Granata a gas (Smoke);
  • Dardi asfissianti TAC MKO (Capitão);
  • M120 CREM (Ash) quando il colpo da irruzione esplode;
  • Carica a grappolo (Fuze);
  • Claymore;
  • Dispositivo anti-intrusione (Kapkan);
  • Cariche X-Kairos (Hibana);
  • Carica esotermica (Thermite).

Gli ultimi quattro gadget probabilmente resteranno delle eccezioni anche nei prossimi aggiornamenti.

In caso di fuoco amico arrecato con l’Occhio del Male di Maestro o dal Drone Stordente di Twitch, il danno sarà rivolto al gadget stesso.

Qui il comunicato ufficiale Ubisoft.

Questo articolo ti è stato d’aiuto? Se cosi fosse continua a seguirci sui nostri canali Facebook, Instagram, Twitter Telegram per restare aggiornato su tutte le novità del mondo tech.

Potrebbe anche interessarti: Qual è l’accessorio canna migliore o quali operatori sbloccare subito.

Tags
Mostra Altro

Marco Milioti

Palermo 1996. Studio Economia aziendale, ogni tanto. Appassionato di motori e tecnologia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Ad Blocker Rilevato

Se ti piace il nostro sito, supportaci disabilitando il tuo ad blocker