PcVideoGames

Apex Legends: il nuovo Battle Royale targato EA

Apex Legends è un Battle Royale multipiattaforma ambientato nell’universo di TitanFall. Il gioco è un free to play e lo potete scaricare dal sito di Origin. Nelle sue primissime ore online ha infatti registrato un picco di utenti, risultando molto apprezzato dalla critica e anche da numerosi utenti che non erano mai stati sedotti dal concetto della Battle Royale.

Lo scopo del gioco è sempre lo stesso: 20 squadre composte da tre giocatori in cui ognuna si lancia da un mezzo in volo, raccogliendo armi e accessori utili alla sopravvivenza e infine si scontrano per decretare un vincitore.

Innovazioni rispetto altri Battle Royale

Moltissime sono le innovazioni rispetto a Fortnite, ad esempio al momento del lancio sarà un singolo giocatore a decidere dove la squadra dovrà atterrare ed iniziare ad esplorare (è possibile anche decidere in autonomia dove atterrare, chi dovrà essere l’addetto al lancio o solamente suggerire un luogo per l’atterraggio). La comunicazione è fondamentale al fine delle vittoria. Per questo motivo sono stati implementati una serie di comandi, selezionabili in un’ampia ghiera, è possibile inoltre segnalare ai propri compagni la posizione di alcuni strumenti da voi trovati ma che non vi sono utili (caschi, corpetti, armi e accessori per armi).

All’inizio di ogni partita sarà possibile selezionare un personaggio in base al nostro stile di gioco: possiamo infatti selezionare un tank, combattente o un medico. All’inizio del gioco avremo 6 personaggi sbloccati, mentre gli altri due sarà invece possibile sbloccarli attraverso la valuta del gioco (essa è ottenibile sia giocando e salendo di livello che acquistandola attraverso microtransazioni).

Ogni personaggio, come detto, ha una propria peculiarità: chi è più improntato alla ricognizione, chi al supporto e chi al ricevere e attutire i danni subiti. Ogni personaggio inoltre è dotato di un’abilità passiva e di due attive.

E’ possibile anche tornare in vita dopo essere stati eliminati, infatti se un vostro compagno recupera il vostro banner (un palmare contenente le vostre informazioni) potrà portarlo con sè e, una volta trovata la struttura adatta, riportarvi tornare in vita.

Inutile dire che per le poche ore che abbiamo trascorso giocando ad Apex Legends ci siamo divertiti veramente tanto, siamo quindi in attesa delle novità che Electronic Arts ha in serbo.

Questo articolo ti è stato d’aiuto? Se cosi fosse continua a seguirci sui nostri canali FacebookInstagram, Twitter Telegram per restare aggiornato su tutte le novità del mondo tech.

Tags
Mostra Altro

Valerio Gambino

Nato a Palermo nel 1996. Studio presso l'Università di Palermo "Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni" Il web è lo strumento con cui comunico le mie passioni: il mondo Tech, il calcio e la Formula1. Mi interessano molto anche i Social Media, come comunicare con essi e come farsi notare in questo mare di pixel, ADS e frammenti di codice.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Ad Blocker Rilevato

Se ti piace il nostro sito, supportaci disabilitando il tuo ad blocker