Telefonia

Redmi Note 7: il miglior smartphone nella sua fascia di prezzo

Ieri 12 Marzo, noi della redazione NerdHub, siamo stati ospiti della presentazione del nuovo smartphone targato Redmi. Stiamo parlando del Redmi Note 7. Come molti di voi sapranno questo nuovo modello appartiene al sub-brand Xiaomi che si distingue per l’ottimo rapporto qualità-prezzo. Ma in questo caso la parola “ottimo” potrebbe risultare riduttiva.

I punti di forza annunciati ieri son chiari:

  • Fotocamera da 48 Megapixel;
  • Batteria da 4000 mAh (autonomia stimata 2 giorni);
  • Prezzo.

Analizziamo le sue specifiche:

Display:

Qui troviamo un design totalmente rivoluzionato con il notch a goccia che permette di avere più spazio.
Il display scelto è un ampio 6,3″ con rapporto d’aspetto di 19,5:9 e risoluzione FULL HD+. Il materiale è il Gorilla Glass 5 che lo rende (quasi) indistruttibile.

Processore:

Redmi Note 7 è alimentato da uno SnapDragon 660 di Qualcomm con 3/4 GB di RAM e 32/64Gb di memoria interna.

Comparto fotografico:

Xiaomi sceglie una doppia fotocamera con sensore principale da 48Megapixel e sensore secondario da 5MegaPixel dedicato alla profondità di campo per avere degli effetti bokeh a dir poco eccellenti. Implementata anche l’intelligenza artificiale che riconosce le scene e adatta in automatico le impostazioni della fotocamera. La fotocamera frontale è da 13 MegaPixel.

Batteria:

Redmi Note 7 monta una batteria da 4000 mAh con un’autonomia dichiarata di più di 24 ore che vi permetterà di arrivare tranquillamente a fine sera. La ricarica avviene in poco più di un’ora attraverso l’USB Type C. E qui Xiaomi ha voluto ascoltare i suoi fan che chiedevano a gran voce la reintroduzione del Jack da 3,5mm, finalmente ritorneremo ad ascoltare la musica anche durante la carica del dispositivo.

Prezzo:

Questo sotto paragrafo ce lo siamo voluto tenere all’ultimo perché è qui che Xiaomi ci ha fatto sobbalzare dalla sedia. Redmi Note 7 sarà disponibile dal 15 Marzo sul sito Xiaomi e nei negozi fisici. I prezzi sono molto competitivi: la versione da 3/32 GB costerà 179,99€, mentre quella da 4/64GB costerà appena 199,99€.

Altre specifiche:

  • Memoria espandibile fino a 256GB;
  • DualSim;
  • BlueTooth 5.0;
  • Sensore impronta digitale posteriore;
  • Sensori ad infrarossi;
  • Colarazioni disponibili: Space Black, Neptune Blue, Nebula Red.

Che dire in più, Xiaomi si conferma un’azienda che tiene veramente in considerazione le opinioni della sua community e dei feedback che vengono inviati giornalmente. Il motto con cui si è aperta la conferenza è: “Pensato dai fan, per i fan.” Noi di NerdHub ci teniamo veramente a ringraziare per l’invito ricevuto e averci dato la possibilità di affacciarci nel settore in cui vogliamo diventare grandi.

Questo articolo ti è stato d’aiuto? Se cosi fosse continua a seguirci sui nostri canali FacebookInstagramTwitter Telegram per restare aggiornato su tutte le novità del mondo tech.

Tags
Mostra Altro

Gabriele Gambino

Cinefilo e videogiocatore incallito, nel web ho trovato la mia passione e grazie ad esso comunico con gli altri. Studio Ingegneria Gestionale ed Informatica, le mie più grandi passioni sono il calcio, la F1 e il mare. That's all folks!

Articoli correlati

Close
Close