Telefonia

Come attivare la modalità sviluppatore su telefono Android

In questa guida vi spieghiamo come attivare la modalità sviluppatore, utile ad attivare delle funzionalità disponibili immediatamente al momento dell’acquisto di un telefono.

Cos’è la modalità sviluppatore

Come detto sopra potremmo accedere ad alcune impostazioni che non sono accessibili al momento dell’acquisto del telefono.

Grazie ad esse sarà possibile attivare la modalità debug USB, utile a sbloccare il bootloader (trovi qui la guida valida per gli xiaomi) o anche a disinstallare le applicazioni di sistema senza permessi di Root (trovi la guida qui).

Non è di certo finita qui, potremmo anche  impostare delle password di backup Desktop, cioè potremmo evitare a chiunque colleghi il nostro dispositivo ad un PC di effettuare un Backup dei nostri dati.

Come attivare la modalità sviluppatore

Per attivare la modalità sviluppatore non dobbiamo fare altro che andare sulle impostazioni del dispositivo.

impostazioni telefonoimpostazioni info sistemainfo miui xiaomi

Quindi su info sistema (in genere l’ultima voce del menu) e cliccare rapidamente per un paio di volte su “Numero di Build” mentre, sui dispositivi con la MIUI, la voce da toccare rapidamente sara “Versione MIUI“.
Al termine dell’operazione possiamo tornare indietro e notare che si è aggiunta la voce “Impostazioni Modalità Sviluppatore” (o qualcosa di simile cambia da telefono a telefono).

Adesso avete il pieno controllo delle impostazioni del vostro telefono.

Questo articolo ti è stato d’aiuto? Se cosi fosse continua a seguirci sui nostri canali FacebookInstagramTwitter Telegram per restare aggiornato su tutte le novità del mondo tech.

Tags
Mostra Altro

Valerio Gambino

Nato a Palermo nel 1996. Studio presso l'Università di Palermo "Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni" Il web è lo strumento con cui comunico le mie passioni: il mondo Tech, il calcio e la Formula1. Mi interessano molto anche i Social Media, come comunicare con essi e come farsi notare in questo mare di pixel, ADS e frammenti di codice.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Ad Blocker Rilevato

Se ti piace il nostro sito, supportaci disabilitando il tuo ad blocker