Tunnelbear è la miglior VPN entry level?

Tunnelbear è un servizio VPN che è possibile scaricare nel PlayStore o nell’AppStore. Quello che ci piace di questo servizio è la sua estrema semplicità di utilizzo.

tunnelBear vpn

Tunnelbear – VPN Entry level

Il punto di forza di Tunnelbear è il suo essere molto userfriendly. Una volta terminata la procedura di installazione ci troviamo di fronte un mappa del mondo stilizzata e tanti piccoli tunnel che simboleggiano i vari server disponibili attraverso i quali connettersi.

Altro punto a favore di Tunnelbear è il suo rendere gratuite tutte quelle funzionalità che possono essere utilizzate da un utente che si sta approcciando per la prima volta al mondo delle VPN.
Una possibile limitazione, che però al solito per un utente medio non dovrebbe essere un problema, è il limite di 500 MB di traffico al mese.

Tecnicismi vari su Tunnelbear

L’azienda controllata da McAfee (di cui avrete sicuramente sentito parlare per i servizi di antivirus che offrono) oltre a voler garantire un servizio userfriendly vuole anche permettere agli utenti di affacciarsi al mondo delle VPN garantendo un ottimo grado di sicurezza.

tunneleBear Privacy

Oltre all’utilizzo di un algoritmo di crittografia AES a 256 bit con un’eccezione per gli utenti che possiedono iOS 8 o inferiore il cui algoritmo di crittografia è sempre un AES a 128 bit.

La connessione tra il device che stiamo utilizzando e il server è resa possibile attraverso i protocolli di tunneling. Su Windows e su iOS il protocollo utilizzato è OpenVPN (TCP/UDP) e IKEv2. Su Android e macOS solamente OpenVPN (TCP/UDP).

Giudizio finale sull’utilizzo di Tunnelbear

Tunnealbear ha chiaramente dei punti pro e dei contro. Partiamo quindi con i pro.

Pro:

  • Piano di “prova” GRATUITO
  • Userfriendly
  • Adatto a chi non saprebbe come configurare una VPN o chi è alle prime esperienze

Contro:

  • Non riesce a bypassare i blocchi imposti regionali di Netflix o Disney Plus
  • Limite di 500MB inclusi nel piano GRATUITO (se siete novizi può anche andar bene ma per chi ha vuole farne un utilizzo più “spinto” chiaramente non può accontentarsi di soli 500MB mensili).
715FansLike
1,147FollowersSegui
33FollowersSegui
Valerio Gambinohttps://ko-fi.com/K3K0JBZ8
Sono nato a Palermo nel 1996. Studio presso l'Università di Palermo "Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni" e lavoro come PHP Developer. Il web è lo strumento con cui comunico le mie passioni: il mondo Tech, il calcio e la Formula1. Mi interessano molto anche i Social Media, come comunicare con essi e come farsi notare in questo mare di pixel, ADS e frammenti di codice.

SCOPRI ANCHE