Android

Come recuperare le chat di WhatsApp tramite backup locale

Una breve guida per gli utenti Android per recuperare le chat di WhatsApp grazie al backup locale.

A moltissimi sarà capitato, almeno una volta, di cancellare involontariamente le chat di WhatsApp. Altrettante persone non avranno avuto la possibilità di recuperarle perché non hanno abilitato il backup su Google Drive. Se questo è il vostro caso non disperate, avete ancora una possibilità di salvezza. WhatsApp crea un database nella memoria del vostro telefono in cui salva dei backup che effettua giornalmente e restano fino a otto giorni. Per prima cosa dovete accertarvi che questa funzione sia attiva per il vostro smartphone, per fare cio’ seguite questi passi:

  1. Aprite le impostazioni di WhatsApp dalla pagina principale dell’applicazione;
  2. Tap su “Chat“;
  3. Tap su “Backup delle chat“;
  4. Sotto la voce “Ultimo backup” troverete la scritta “Locale“, se è seguita da un orario (solitamente 2.00) significa che a quell’ora è stato eseguito un backup e potrete recuperare le chat precedenti, se invece è seguita da “Mai” non potrete fare nulla.

A questo punto potete procedere con la procedura di recupero. Per chi non ha molta dimestichezza con lo smartphone potrebbe sembrare molto difficile ma non è così, basterà seguire i passaggi uno per volta e ci riuscirete tranquillamente.
Ecco la procedura:

  1. Per prima cosa dovete accedere alla memoria interna del vostro dispositivo, per farlo ogni smartphone ha un’app dedicata (es: “archivio” o “gestore/gestione file”);
  2. Cercate la cartella WhatsApp;
  3. Tap su “Databases“;
    A questo punto troverete vari file con scritto “msgstore” seguito da una data, questi sono i file di backup dei giorni indicati. In più troverete un file simile agli altri ma senza data, questo è il file delle chat correnti.
  4. Eliminate il file “msgstore.db.crypt12“;
  5. Scegliete il file in cui è indicato il giorno che vi interessa per il recupero delle chat e rinominatelo in “msgstore.db.crypt12“. (Fate attenzione scegliendo il file che vi interessa, tenete a mente l’orario in cui viene effettuato il backup locale e l’orario in cui avete perso/cancellato le vostre chat).
  6. Disinstallare e reinstallare WhatsApp acconsentendo al recupero delle conversazioni da backup.

A questo punto, se avete effettuato tutti i passaggi correttamente, vi ritroverete tutte le chat che avevate nel giorno da voi scelto all’orario in cui è stato effettuato il backup.

Questo articolo ti è stato d’aiuto? Se cosi fosse continua a seguirci sui nostri canali FacebookInstagram, Twitter Telegram per restare aggiornato su tutte le novità del mondo tech.

Tags

Marco Milioti

Palermo 1996. Studio Economia aziendale, ogni tanto. Appassionato di motori e tecnologia.

Articoli correlati

2 Commenti

  1. Salve,
    mi chiamo Guido e, purtroppo, mi è capitata questa spiacevole situazione:
    ho provato a rinominare il file come da voi indicato ma nulla, quando disinstallo whatsapp e lo reinstallo mi va a prendere il backup da google drive e non da “locale”. Ho provato a rimanere offline al momento della conferma del numero di telefono ma la rotella gira a lungo. appena mi collego ad internet (wi-fi o 4g) mi va a pescare da Google Drive.
    Possibile che abbia sbagliato qualcosa ?
    mi potete gentilmente aiutare nel breve tempo se possibile?
    Grazie..

    1. Ciao Guido, il problema che stai esponendo è riconducibile al fatto che in precedenza non avessi abilitato la funzione di backup locale o che ci sia un problema collegato a questo.
      Purtroppo non siamo in grado di aiutarti ulteriormente, la procedura corretta è spiegata nell’articolo e non conosciamo altri metodi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker